top of page
sfumagiusta.png

Il progesterone, ormone chiave per la salute della donna

Aggiornamento: 16 gen

Il progesterone è un importante ormone steroideo prodotto naturalmente nel corpo delle donne.

Il progesterone, ormone chiave per la salute della donna, gioca un ruolo fondamentale nel sistema riproduttivo, durante il ciclo mestruale, la gravidanza e molto altro.

Mantenere un equilibrio sano di progesterone è essenziale per il benessere generale delle donne.

In questo articolo, esploreremo cosa è il progesterone, perché è importante e come si può sostenere la sua produzione in modo naturale.



Cos'è il Progesterone?


Il progesterone è un ormone prodotto principalmente nel corpo luteo, un piccolo organo temporaneo che si forma nel corpo delle donne dopo l'ovulazione.


Questo ormone svolge un ruolo chiave nel preparare l'utero per una possibile gravidanza. Se non si verifica la gravidanza, il corpo luteo si degrada, i livelli di progesterone diminuiscono e inizia il ciclo mestruale.



Importanza del Progesterone


donna in gravidanza che si è presa cura della sua salute ormonale
Donna in gravidanza


Il progesterone svolge diverse funzioni cruciali nel corpo di una donna:


1. Sostiene la gravidanza: durante la gravidanza, il progesterone aiuta a mantenere l'utero in uno stato adatto alla crescita del feto.

2. Regola il ciclo mestruale: contribuisce a mantenere un ciclo mestruale regolare e a prevenire mestruazioni irregolari o mancati.

3. Migliora la salute ossea: aiuta a mantenere la densità ossea, contribuendo a prevenire l'osteoporosi.

4. Supporta la salute mentale: gli squilibri ormonali, inclusi quelli legati al progesterone, possono influenzare l'umore; un livello equilibrato di progesterone può contribuire a migliorare il benessere mentale.


Come Sostenere la Produzione di Progesterone in Modo Naturale


Step 1.

Assicurarsi che avvenga l’ovulazione monitorando il ciclo mestruale


Il modo per garantire la produzione di progesterone è assicurarsi che avvenga l’ovulazione, proprio perché è il corpo luteo, una ghiandola nella quale si trasforma quello che è rimasto del follicolo La produzione di progesterone è fondamentale per bilanciare gli estrogeni che sono stati prodotti nella prima fase del ciclo mestruale, nella fase follicolare Se l'ovulazione non avviene il corpo si trova in una situazione di stress e subisce gli effetti di una condizione di dominanza estrogenica con i relativi sintomi: PMS (Sindrome Pre-mestruale), sbalzi d'umore, cefalea durante le mestruazioni, spotting, problemi digestivi, mestruazioni abbondanti e dolorose.


Nei metodi sintotermici l'andamento bifasico della temperatura basale permette di confermare l'ovulazione.


Nel metodo FEMM (Fertility Education Medical Management) l'ovulazione viene individuata con buona approssimazione grazie all'osservazione del muco cervicale e la rilevazione del picco di LH nelle urine.





Step 2.

Un altro step per garantire che avvenga l’ovulazione è valutare se ci si trova in una condizione di stress presente o anche passato


Lo stress cronico può influenzare negativamente la produzione di progesterone; questo perché il precursore da cui si parte per sintetizzare progesterone è lo stesso da cui si parte per sintetizzare il cortisolo, ormone che viene rilasciato in quelle situazione di distress ovvero stress cronico.


Ci ritroveremo così come nel punto 1: una situazione di squilibrio ormonale a favore degli estrogeni che risultano aumentati proprio perché il progesterone è scarso.


E’ importante oltre a saper riconoscere se ci si trova in una situazione di stress anche avere presente che il corpo ha bisogno di tempo per guarire e ritrovare il proprio equilibrio da una situazione di stress passata, da cui ci siamo allontanati tempo, ma di cui il corpo ancora risente.


Lo stress inoltre impoverisce il corpo di specifiche vitamine e minerali necessari per la produzione di ormoni (magnesio, vitamina C, sodio,...).


Sarà fondamentale concentrarsi per recuperare l’omeostasi sul punto 3 e 4


Step 3.

Nutrire il corpo


Mangiare abbastanza cibo è l’unico modo per dare al proprio corpo l’energia di cui ha bisogno per svolgere le funzioni richieste per una salute ormonale ottimale.


Ognuna delle nostre cellule ha un minuscolo motore, questo minuscolo motore richiede energia per far entrare e uscire le cose dalla cellula in modo che possa fare il suo lavoro. quando le nostre cellule non ricevono abbastanza energia, tutti questi motori rallentano. Questo significa che la produzione ormonale, la digestione, la disintossicazione, la cognizione, tutto rallenta.


La carenza di cibo quindi porta allo stress, che non è diverso da quanto descritto al punto 2.


Step 4.

Non dimentichiamoci dei micronutrienti


composizione di frutta alimento ricco di micronutrienti
Cesto di frutta


I micronutrienti sono principi nutritivi necessari agli esseri umani e ad altri esseri viventi in piccole quantità, e che gli stessi organismi non riescono a produrre, per dar luogo ad un'intera serie di funzioni fisiologiche indispensabili ai fini del metabolismo.


Le piante possono sembrare ricche di alcuni minerali, tuttavia, non assorbiamo il 100% di ciò che è contenuto nel cibo vegetale a causa dei meccanismi protettivi che hanno, come l'acido fitico.


E' importante quindi prediligere cibi densi di nutrienti come: carne di manzo, allevato al pascolo, frutti di mare, uova (soprattutto il tuorlo), brodo di ossa e gelatina, carote crude, verdure cotte, germogli di broccoli, cocco in tutte le sue forme.

48 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page